Giovanni Orelli all’ASL

Giovanni Orelli
Giovanni Orelli fotografato da Peter Friedli nel 1993
© ASL/BN

Cresciuto a Bedretto, Giovanni Orelli ha studiato a Zurigo e Milano, dove si è laureato con una tesi in filologia medioevale e umanistica. Fino all'età della pensione è stato professore del liceo cantonale di Lugano.

Orelli inizia la sua carriera letteraria nel 1965 con il romanzo «L'anno della valanga», per cui gli viene attribuito il Premio Veillon. La svariata opera letteraria e pubblicistica di Orelli si lascia associare alla categoria, nel senso più ampio, della scrittura impegnata, la politica culturale regionale e nazionale hanno costituito importanti stimoli per il suo lavoro.

Attingendo la materia da un erudito e vasto sapere che trova origini nella solida formazione umanistica, Orelli racconta la complessità del mondo attuale in una notevole ricchezza linguistica e tematica. A testimoniare la geniale interpretazione dei generi letterari più vari, tradizionali e meno, dalla satira al sonetto, vi sono i numerosi premi che hanno accompagnato il percorso artistico dello scrittore ticinese. Per la sua opera complessiva, nel 1997 è stato insignito del Premio Gottfried Keller e nel 2012 del Gran Premio Schiller.

Contatto

Biblioteca nazionale svizzera
Archivio svizzero di letteratura ASL
Annetta Ganzoni
Hallwylstrasse 15
3003 Berna
Svizzera
Telefono +41 58 464 03 16
E-mail

Stampare contatto

https://www.nb.admin.ch/content/snl/it/home/chi-siamo/asl/fondi-archivi/primo-piano/orelli.html