Agota Kristof all’ASL

Agota Kristof
Couverture du Quarto 27 (2009) avec un portrait de Agota Kristof par Jean-Pierre Treuthardt

Agota Kristof è nata nel 1935 a Csikvánd, in Ungheria. Nel 1956 con suo marito fugge dall’invasione delle truppe sovietiche e si stabilisce a Neuchâtel. Esiliata e «analfabeta» si confronta con le nuove parole di una nuova vita. Lavora in fabbrica e impara il francese, che diventerà la sua lingua di scrittura. Tra il 1986 e il 1991 (it. 1998) pubblica la «Trilogia della città di K. (Il grande quaderno, La prova e La terza menzogna)» che incontra un grandissimo successo ed è tradotta in quasi 40 lingue. Autrice di opere teatrali e di poesia, la Kristof pubblica anche dei racconti autobiografici come «Ieri» (1995, it.1997) o «L'analfabeta» (2004, it. 2005).

Contatto

Biblioteca nazionale svizzera
Archivio svizzero di letteratura ASL
Fabien Dubosson
Hallwylstrasse 15
3003 Berna
Svizzera
Telefono +41 58 462 87 10
Fax +41 58 462 84 08
E-mail

Stampare contatto

https://www.nb.admin.ch/content/snl/it/home/ueber-uns/sla/nachlaesse-archive/fokus/kristof.html