Tutte le ricerche

Il fotoritratto mostra il linguista svizzero Friedrich Staub all’età di circa 44 anni. Friedrich Staub è calvo, ha una barba lunga e fissa l’obiettivo sorridendo amichevolmente. Indossa un abito scuro con sotto un gilet bianco, una camicia dello stesso colore e un papillon nero.

Flashback 125 NB – Fondazione della Biblioteca nazionale svizzera

125 anni fa venne fondata la Biblioteca nazionale svizzera (BN). Com’era a quel tempo il nostro Paese? Cosa appassionava la gente? Quali erano le tendenze e le mode di allora? E come è nata la BN? Rispondiamo a quest’ultima domanda nel mese di nascita della Biblioteca nazionale svizzera.

Il Käfigturm immortalato di notte

Flashback 125 NB – La rivolta del Käfigturm come specchio dei conflitti dei lavoratori

La Biblioteca nazionale svizzera è stata fondata 125 anni fa. Com’era a quel tempo il nostro Paese? Cosa appassionava la gente? Quali erano le tendenze e le mode di allora? Nel mese di giugno ci occupiamo delle profonde divisioni esistenti tra le classi sociali e dell’atmosfera esplosiva che regnava nella classe operaia intorno al 1895.

Manifesto pubblicitario del cioccolato Zürcher, Montreux, su cui è raffigurato un paesaggio innevato con un orso bianco in posa su una cassa di legno con la scritta «il miglior cioccolato al latte». Gabinetto delle stampe della Biblioteca nazionale

Flashback 125 NB – Il Paese del ciocciolato

125 anni fa venne fondata la Biblioteca nazionale svizzera (BN). Com’era a quel tempo il nostro Paese? Cosa appassionava la gente? Quali erano le tendenze e le mode di allora? Nel 2020 viaggiamo indietro nel tempo: questo mese parliamo del cioccolato svizzero, della sua industria e del suo ruolo nella società.

La caricatura raffigura il Cervino convertito in una fortezza militare. Numerosi cannoni spuntano dalla montagna. Sulla cima sventola la bandiera svizzera e un’attenta guardia osserva in lontananza con un telescopio.

Flashback 125 NB – L’immagine della Svizzera di sé stessa alla fine dell’Ottocento

125 anni fa venne fondata la Biblioteca nazionale svizzera (BN). Com’era a quel tempo il nostro Paese? Cosa appassionava la gente? Quali erano le tendenze e le mode di allora? Questo mese rifletteremo sull’immagine che il piccolo Paese europeo aveva di sé stesso.

L’immagine a colori mostra la diga della Maigrauge, alta 24 m e leggermente ricurva, vista dal basso. Sullo sfondo il cielo blu e un’imponente parete rocciosa, in parte boscosa, sulla riva della Sarina. La foto è stata scattata in inverno perché gli alberi non hanno foglie.

Flashback 125 BN: la Svizzera pioniera dell’elettrificazione

125 anni fa venne fondata la Biblioteca nazionale svizzera. Com’era a quel tempo il nostro Paese? Cosa appassionava la gente? Quali erano le tendenze e le mode di allora? Nel 2020 viaggeremo indietro nel tempo: questo mese agli albori della produzione e dell’utilizzo dell’energia elettrica in Svizzera, sull’esempio di Friburgo.

L’immagine in bianco e nero mostra uomini e donne su un lago ghiacciato trasformato in una grande pista di ghiaccio naturale. Hanno dei pattini ai piedi e tengono in mano una mazza. Si stanno divertendo con il bandy, una forma arcaica di hockey giocato con una palla. Sullo sfondo sono visibili una catena alpina e, verso sinistra, un piccolo bosco adiacente alla pista di ghiaccio.

Flashback 125 BN: il bandy, sport invernale popolare intorno al 1895

125 anni fa venne fondata la Biblioteca nazionale svizzera (BN). Com’era a quel tempo il nostro Paese? Cosa appassionava la gente? Quali erano le tendenze e le mode di allora? Nel 2020 viaggeremo indietro nel tempo: questo mese ci occupiamo di un gioco sul ghiaccio di origine britannica, il bandy.

L’immagine ritrae raccoglitori, opuscoli e protocolli del Centro PEN della Svizzera tedesca e di PEN International, nonché materiali dell’Archivio svizzero di letteratura (ASL). Viste le festività imminenti, sullo sfondo compare l’albero di Natale all’ingresso della BN.

Associazioni svizzere di scrittrici e scrittori

Nel 2018 l’associazione Autrici ed Autori della Svizzera (AdS) contava oltre 1000 iscritti. Tra loro non solo scrittrici e scrittori, ma anche sceneggiatrici, sceneggiatori, giornaliste e giornalisti. L’associazione di categoria è nata nel 2002, dopo lo scioglimento del Gruppo di Olten e della Società svizzera delle scrittrici e degli scrittori.

Das Bild zeigt einen pyramidförmigen Felsblock ab dem auf einer Platte eine Inschrift angebracht ist. Im Hintergrund sieht man die Landschaft von Silva Planta mit See, Tanne und Bergen.

La filosofia in Svizzera

La Svizzera, pur non essendo famosa come terra di poeti e pensatori, è patria di molti personaggi della filosofia che hanno influenzato il pensiero occidentale. In questa pagina vi presentiamo una breve selezione di personalità di spicco e illustriamo brevemente il progetto sulla storia della filosofia in Svizzera lanciato dall’associazione Philosophie.ch.

Grimselbahnprojekte

Ferrovie svizzere mai costruite

Domanda di un appassionato di ferrovie: Di recente i giornali hanno più volte riportato la notizia del progetto di un collegamento ferroviario sopra o attraverso il Grimsel. Mi sembra che questa idea sia «in circolazione» sin dai tempi pionieristici della costruzione ferroviaria. Esistono altre ferrovie svizzere progettate ma mai costruite?

Durchgang in einem Weinkeller, links und rechts davon aufeinandergestapelte Weinfässer mit rotem Einband, Spiel der Schatten der Fässer auf dem Boden. Weitwinkelaufnahme mit Fluchtpunkt in der Bildmitte.

Un emigrato svizzero pioniere della viticoltura negli Stati Uniti

Domanda di un epicureo : « Ho sentito dire che gli Stati Uniti devono a degli svizzeri l’introduzione della viticoltura nel loro territorio. È vero? »
La risposta a questa domanda si trova nella Ricerca di settembre.

https://www.nb.admin.ch/content/snl/it/home/ricerca/tutte-le-ricerche.html