Collezione Max van Berchem

Avenches, Stadtansicht Grande Rue, 1899
Facciate e portici della Grande Rue di Avenches (1899).
© gemeinfrei

Appassionato orientalista, specialista di archeologia islamica e fotografo, Maximilian van Berchem (1863–1921) intraprende diversi viaggi di studio in Egitto, Palestina, Siria e Turchia dal 1886 al 1921. Parallelamente ai suoi lavori in Oriente, fotografa edifici importanti per la storia dell’arte in Svizzera.

Contenuto e dimensioni

  • Vedute di località e fotografie di edifici importanti per la storia dell’architettura (residenze, cascine, castelli, chiese, monasteri, ponti) del periodo dal 1898 al 1907
  • Riprese di dettagli e panorami
  • 1308 stampe vintage su carta
  • 1344 negativi su lastre di vetro

Principi di collezione

  • Max van Berchem era membro della Società svizzera per la conservazione dei monumenti dell’arte storica, istituzione da cui nasce l’Archivio federale dei monumenti storici (AFMS).
  • Per volontà testamentaria alla morte di van Berchem nel 1921 la collezione di fotografie è consegnata all’AFMS.

Ricerca e accesso

  • La collezione di fotografie di van Berchem è consultabile online in HelveticArchives mediante ricerca in testo integrale e la parola chiave «van Berchem».
  • Immagini ad alta risoluzione sono liberamente accessibili su Wikimedia Commons.
  • I documenti originali sono consultabili al Gabinetto delle stampe su appuntamento.

Per saperne di più

Ultima modifica 14.11.2018

Inizio pagina

Contatto

Biblioteca nazionale svizzera
Gabinetto delle stampe
Hallwylstrasse 15
3003 Berna
Svizzera
Telefono +41 58 462 89 71
E-mail

Stampare contatto

Orari di apertura

su appuntamento

https://www.nb.admin.ch/content/snl/it/home/ueber-uns/gs/sammlungen/fotografien/vanberchem.html