Ferrovie svizzere mai costruite

Domanda di un appassionato di ferrovie          

Di recente i giornali hanno più volte riportato la notizia del progetto di un collegamento ferroviario sopra o attraverso il Grimsel. Mi sembra che questa idea sia «in circolazione» sin dai tempi pionieristici della costruzione ferroviaria. Esistono altre ferrovie svizzere progettate ma mai costruite?  

Grimselbahnprojekte
Percorso approssimativo della ferrovia del Grimsel e delle tre varianti per il suo proseguimento verso sud

Già nel 1850 il politico piemontese Giovenale Vegezzi Ruscalla annunciò l’idea di una ferrovia del Grimsel che collegasse l’Oberland bernese con l’Italia. Nel 1865 venne pubblicato il rapporto di fattibilità dei tre esperti Gustav Gränicher, Emile Ganguillet ed Ernest Dapples e un comitato del Grimsel si rivolse alla popolazione bernese. Come collegamento ferroviario tra nord e sud, negli anni successivi venne però costruita la ferrovia del San Gottardo.

Il 22 dicembre 1904, più di 20 anni dopo l’apertura della galleria ferroviaria del San Gottardo, il parlamento federale diede a una costituenda società per azioni la concessione per costruire e gestire una ferrovia elettrica a scartamento ridotto da Meiringen a Gletsch (ferrovia del Grimsel). La tratta non venne però mai realizzata.

Dopo la seconda Guerra mondiale vi furono diversi tentativi di rilanciare il progetto, ma tutti fallirono. La comunità d’interessi per la ferrovia del Grimsel, fondata nel 2012, ha infine riportato in auge l’idea e commissionato uno studio di fattibilità. Nel giugno del 2019 il Consiglio nazionale e il Consiglio degli Stati hanno stanziato tre milioni di franchi nell’ambito del credito d’impegno per la fase di ampliamento 2035 dell’infrastruttura ferroviaria.

I piani per la ferrovia del Grimsel dell’Ottocento si inseriscono in un lungo elenco di progetti ferroviari di allora che non sono mai stati realizzati.

La Biblioteca nazionale svizzera (BN) possiede una vasta collezione di piani e perizie che documentano i progetti ferroviari non realizzati, oltre ai molti realizzati. Il fondo fa parte delle cosiddette pubblicazioni delle società e delle associazioni, intese come enti in senso lato, tra cui rientrano anche le aziende dei trasporti pubblici (ferrovie con diversi scartamenti, ferrovie a cremagliera, tram, funicolari, funivie, cabinovie, seggiovie, sciovie e altri sistemi di trasporto pubblico).

Una tabella pubblicata online riporta i nomi di tutti gli enti di cui sono disponibili documenti nella collezione delle pubblicazioni delle società e delle associazioni. Uno dei fogli della tabella elenca le varie aziende di trasporti pubblici: le loro schede riempiono da sole due cassetti del catalogo delle pubblicazioni delle società e delle associazioni.

96 schede riportano la dicitura «mai costruito», altre 8 quella «non costruito in questa forma». Su altre schede ancora manca una nota in proposito, seppure anche queste ferrovie non siano mai state costruite. Sono incluse idee progettuali straordinarie come il tramway del Monte Bianco e la ferrovia transcaucasica, ma anche collegamenti minori come quello da Saignelégier a Goumois o proposte per tratte transalpine come la ferrovia del Rawyl e quella dello Spluga.

Ulteriori progetti ferroviari realizzati e non realizzati sono inoltre documentati negli archivi specializzati di FFS Historic e del Museo Svizzero dei Trasporti.

Ultima modifica 04.10.2019

Inizio pagina

Contatto

Biblioteca nazionale svizzera
SwissInfoDesk
Informazione dell'utenza
Hallwylstrasse 15
3003 Berna
Svizzera
Telefono +41 58 462 89 35
Fax +41 58 462 84 08
E-mail

Stampare contatto

https://www.nb.admin.ch/content/snl/it/home/ricerca/tutte-le-ricerche/Grimselbahnprojekte.html