Quarto 47 / 2019, Paul Nizon

Il numero 47 di «Quarto» è dedicato a Paul Nizon, la cui opera pluridecennale, di grande forza espressiva, gravita costantemente attorno alla sua esistenza come artista.  

Foto di Paul Nizon nelle strade di Parigi con il titolo e il numero della rivista.
Paul Nizon nelle strade di Parigi
© Foto: Daniel Schwartz, Grafica: Gerhard Blättler / Werner Jeker.

Il percorso di Paul Nizon

Paul Nizon è nato il 19 dicembre 1929 a Berna. Storico e critico d’arte e successivamente scrittore, nonostante i numerosi premi e riconoscimenti è sempre rimasto una figura controversa nella scena culturale svizzera, con la sua analisi critica della ristrettezza svizzera, l’inscenato esilio parigino, l’ostinata autoriflessione e la celebrazione senza pudori dell’amore a pagamento. A Parigi questo urbomane dichiarato ha trovato un ambiente più rilassato e meno soffocante.

Tra vita e scrittura

La prosa di Paul Nizon, di grande forza espressiva, nella sua tensione permanente tra ricerca della vita e necessità di scrivere si presenta come un gioco di ripetizioni e variazioni dalle molteplici sfaccettature. Nel quadro della sua opera, meritano la stessa attenzione della prosa narrativa anche i diari e i testi di critica dell’arte.

Con contributi di Paul Nizon, Dieter Bachmann, Michel Contat, Martin R. Dean, Pino Dietiker, Dorothee Elmiger, Christoph Geiser, Sabine Haupt, Silvia Henke, Dolf Oehler e Magnus Wieland.

https://www.nb.admin.ch/content/snl/it/home/chi-siamo/asl/pubblicazioni/quarto/quarto--numeri-finora-pubblicati/quarto-47.html