Gabinetto delle stampe (GS) della Biblioteca nazionale svizzera

Mandato

Il Gabinetto delle stampe della Biblioteca nazionale svizzera ha il mandato di archiviare il patrimonio iconografico della Svizzera.

Principi del collezionare

Il Gabinetto delle stampe colleziona vedute di paesaggi e località, ritratti, stampe dei secoli XVII–XXI, Kleinmeister svizzeri, fotografie, cartoline, manifesti, edizioni, libri d’artista e fondi di artiste e artisti.

Collezioni

Il Gabinetto delle stampe della Biblioteca nazionale svizzera colleziona raccolte di stampe, fotografie, cartoline, manifesti, edizioni e libri d’artista oltre a vari archivi di artiste e artisti dall’Ottocento ad oggi.

Consultazione

I documenti del Gabinetto delle stampe e dell’Archivio federale dei monumenti storici sono consultabili gratuitamente.

Mostre

Attraverso le mostre la Biblioteca nazionale svizzera rende accessibili al pubblico i fondi del Gabinetto delle stampe.

Manifestazioni

Periodicamente la Biblioteca nazionale svizzera organizza manifestazioni incentrate sui fondi del Gabinetto delle stampe.

Pubblicazioni

Pubblicazioni del Gabinetto delle stampe della Biblioteca nazionale svizzera, dedicate tra l’altro al progetto di ricerca sui libri d’artista in Svizzera (1880–2015) realizzato in collaborazione con l’Università di Losanna.

Progetti di ricerca

Il Gabinetto delle stampe della Biblioteca nazionale svizzera svolge principalmente ricerche sulle collezioni e sugli archivi di artisti che vi sono conservati.

Storia

Oltre ai libri, fin dalla sua fondazione nel 1895 la Biblioteca nazionale svizzera colleziona anche documenti iconografici (stampe, manifesti, edizioni, libri d’artista, fotografie e cartoline) che alimentano il Gabinetto delle stampe. Dal 2007 le collezioni dell’Archivio federale dei monumenti storici (AFMS) arricchiscono ulteriormente i suoi fondi.

https://www.nb.admin.ch/content/snl/it/home/ueber-uns/gs.html